368257 - LA CASA DI VETRO: SULLA FINE DELLA VITA, LE DAT E IL SUICIDIO ASSISTITO

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terzi.  Maggiori Informazioni

Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
26
27
28
29
30
31

Accreditamento eventi

E-COM Italy accredita gli eventi ECM alle azienda che erogano corsi di fomazione

Diventa Segreteria Organizzativa...

CORSI RESIDENZIALI

E-Com Italy eroga corsi di formazione residenziale accreditati ECM, in tutta Italia. Scopri il Calendario eventi ...

CORSI FAD

E-COM Srl eroga corsi FAD (Formazione a Distanza) con rilascio cediti ECM. Scopri i corsi FAD ...

INFORMATIVA PRIVACY

368257 - LA CASA DI VETRO: SULLA FINE DELLA VITA, LE DAT E IL SUICIDIO ASSISTITO

Corso Residenziali
Data: 2022-12-06 00:00

Luogo:  HOTEL LIDO DEGLI SCOGLI  |  Città: Crotone, Italia

LA CASA DI VETRO: Sulla fine della vita, le DAT e il suicidio assistito

 06 Dicembre  2022 HOTEL LIDO DEGLI SCOGLI  - Crotone

Ore di formazione 6 – Crediti ECM 6

 

 

 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Responsabile Scientifico:

 Dott. Diano Giuseppe

 

QUOTA ISCRIZIONE: Gratis

 

 IL CORSO E' APERTO A:

Professione Discipline
INFERMIERE PEDIATRICO INFERMIERE PEDIATRICO;
INFERMIERE INFERMIERE;

 


 

La vicenda esiziale di vita del giovane Fabiano Antonioni, meglio conosciuto come DJ Fabo, rappresenta per la nostra Nazione uno dei casi, più o meno noti di suicidio assistito. Ne è scaturita una vicenda umana, giudiziaria, politica e al tempo legislativa, che potrebbe condurre ad una franca mutazione dei comportamenti professionali attorno a queste vicende. Le situazioni in limine vitae sono così complesse che è necessario ampliare la riflessione, provando a guardare da diverse angolature e prospettive gli aspetti così variegati di questa vicenda, che meritano approfondimento e franco dibattito.

L’avanzare a piè sospinto della tecnologia in medicina ha prodotto inevitabilmente quale esito, l’allungamento spesso inizialmente non previsto di un tempo di vita che non necessariamente coincide con l’idea di qualità di vita di cui la persona assistita è portatore. La chiarezza e l’applicazione corretta della L.219/2017 può fungere da strumento irrinunciabile per poter prendere una decisione eticamente corretta.

 

 

Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Luogo
VIALE MAGNA GRECIA, 49
Crotone, Italia

Powered by iCagenda